Festa della musica: doppio concerto alla Galleria dell’Accademia di Firenze

21/06/2016

Galleria dell'Accademia Firenze

In occasione della “Festa della Musica”, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, domani  21 giugno, la Galleria dell’Accademia di Firenze offrirà in collaborazione con il Conservatorio di Musica  “Luigi Cherubini” due concerti che saranno eseguiti dagli studenti di musica.

Il primo si svolgerà alle 16.30 presso la Sala del tardo Trecento (I piano) e il secondo alle 20.30 presso la Tribuna del David. Il programma musicale e i nomi dei musicisti sono elencati a seguire.

ore 16.30 Sala del tardo Trecento (I° Piano)


Itinerario chitarristico


Fernando Sor                      Fantasia op.30
(1778-1839)                         Introduzione, Tema con variazioni, Allegretto

                                                Luca Scofano, chitarra

 

Mauro Giuliani                    Sei Grandi Variazioni op.112

                        Daniele Mugelli, chitarra

 

Mario Castelnuovo-Tedesco        da Les guitares bien tempérées (duo chitarra)
(1895-1968)                                     Prélude et Fugue in la minore n. 3
                                                           chitarre Daniele Mugelli e Luca Scofano


La Scuola della chitarra al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze

L'insegnamento della chitarra nel Conservatorio di Firenze è un fatto recente (1960), ma nella città lo strumento era presente già con le intavolature di Girolamo Montesardo (1606), Antonio Carbonchi (1640) e in altri preziosi manoscritti. Nel ‘Codice Barbera’, oggi appartenente alla Biblioteca del Conservatorio, la chitarra accompagna le Arie di Giulio Caccini, Jacopo Peri e Raffaello Rontani. Qualche secolo più tardi nasce a Firenze Matteo Carcassi, chitarrista e compositore, ancora oggi studiato e inserito nei programmi di studio del Conservatorio. Nell’Ottocento la chitarra trova a Firenze la singolare figura di Luigi Picchianti (1786-1864), chitarrista, compositore e musicologo, docente di Storia ed estetica musicale nel nuovo ‘Regio Istituto Musicale’ del 1860. 

Il primo Novecento chitarristico fiorentino è certamente segnato dall’opera compositiva di Mario Castelnuovo Tedesco (1895-1968). Sotto la spinta di Andrés Segovia, Castelnuovo Tedesco dedicò alla chitarra una cospicua produzione, circa duecento opere. La prima di queste, Variazioni attraverso i secoli op. 71, vedeva nel 1932, proprio a Firenze, la prima esecuzione da parte di Andrés Segovia.  I corsi di Segovia all’Accademia Chigiana di Siena diedero poi un forte impulso alla conoscenza e alla divulgazione dello strumento e crearono le basi per un rinnovato studio nei Conservatori italiani. A pochi anni di distanza dalla prima istituzione, avvenuta a Roma nel 1954, molti conservatori italiani si dotarono di corsi Sperimentali di chitarra e nel 1960 venne istituita la prima classe di chitarra al Conservatorio L.Cherubini, affidata ad Alvaro Company.

Attualmente i docenti di chitarra del Conservatorio Cherubini sono Francesco Cuoghi e Francesco Romano.

L’opera di Castelnuovo Tedesco è stata preparata dal professor Fulvio Caldini, docente di Musica da camera.

 

_______________

 

ore 20.30 Tribuna del David

Cherubini Flute Ensemble

Con la partecipazione degli studenti di Flauto del Liceo Musicale Dante

Wolfgang Amadeus Mozart                         Ouverture da “Le Nozze di Figaro”,

(1756-1791)                                                                per Flute Ensemble

 

Gioacchino Rossini                                         Ouverture da “L'Italiana in Algeri”

(1792-1868)                                                                per Flute Ensemble

 

Cecile Chaminade                                           Concertino, op.107

(1857-1944)                                                         per Flute Ensemble

 

Antonin Dvorak                                             Slavonic Dance, op.72 n.2, per Flute Ensemble 
(1841-1904)                                                                per Flute Ensemble                       

 

Manuel De Falla                                            Spanish Dance da ''La Vida breve'', per Flute Ensemble
(1876-1946)                                                          per Flute Ensemble                      
             

 

Cherubini Flute ensemble

Direttore: Giuseppe Contaldo

Cherubini Flute Ensemble

Flauti Niccolo' Landi, Angela Lorubbio,Cristina Pastore, Agata Smeralda Petrognani, Caterina Compagno, Alice Cinotti, Leonardo Pierattelli, Bianca Misuri, Maddalena Calamai, Elena Cipollini

Contrabbassi Pablo Escobar, Eugenia Barone

Percussioni Niccolo Crulli

 

Liceo Musicale Dante

Classi di Flauto di Lisa Beth Friend e Luciano Vavolo

Tommaso Della Croce, Elia Niccolò Anichini, Sofia Massetani, Andrea Cardellicchio, Elisa Visca, Fabiana Magliano