ITA | ENG


Galleria dell’Accademia di Firenze
Via Ricasoli, 58/60
50122 Firenze, Italia

T +39 055 0987100
E ga-afi@beniculturali.it
PEC mbac-ga-afi@mail.cert.beniculturali.it

Dal martedì alla Domenica: 8.15-18.50
I Martedì e i Giovedì (dal 4 Giugno al 26 Settembre 2019): 8.15- 22.00
Chiusura: Lunedì, 1° Gennaio, 25 Dicembre

B-Ticket è l'unico canale ufficiale di biglietteria online autorizzato dal MiBAC

Biglietto Intero: 12,00€
Ridotto (per giovani 18-25 anni): 2,00€
Gratuito per i minori di anni 18
Ingresso libero: Domenica 3 marzo; Dal 5 al 10 marzo (Settimana dei Musei); Domenica 6 ottobre; Domenica 3 novembre; Dal 5 al 10 novembre; Venerdì 22 novembre; Domenica 1 dicembre; Domenica 8 dicembre

“Si comunica che quest’Istituto s’impegna per offrire al pubblico un orario di visita quanto più esteso possibile, nel rispetto dei criteri per l’apertura al pubblico, la vigilanza e la sicurezza dei musei e dei luoghi della cultura statali previsti dal D.M. del 30 giugno 2016, in attesa che vengano espletate le previste procedure concorsuali finalizzate al superamento delle attuali carenze organiche e al conseguente incremento del personale in servizio."

E’ possibile prenotare il biglietto e l'orario di ingresso telefonando a:
Firenze Musei: Tel. +39 055 294883
Costo della prenotazione: € 4,00

Si informa che dal 2 Aprile 2019, per accedere al Museo in via prioritaria con Firenze Card è necessario prenotare preventivamente l’ingresso, senza costi aggiuntivi, al call center di Firenze Musei o presso gli sportelli dedicati.

La biglietteria chiude alle 18.20.
Le operazioni di chiusura iniziano alle 18.40.

Si avvisa che per motivi di sicurezza l’accesso avviene previo controllo effettuato tramite metal detector.
Il Museo non dispone di guardaroba, pertanto non sarà consentito l’ingresso ai visitatori muniti di borse e zaini di grosse dimensioni, caschi, ecc.

E' consentito l'accesso per le bottiglie di acqua non superiori a 0,5 L.

Oggetti smarriti: si informano i visitatori che coltelli, forbici e ogni altro oggetto metallico che potrebbe costituire pericolo per le persone o per le opere esposte sarà ritirato dal personale addetto alla sicurezza all’ingresso del Museo e depositato al metal detector.

Gli oggetti depositati al metal detector e non ritirati il giorno della visita resteranno in custodia presso il Museo fino al primo martedì del mese successivo compreso, dopodiché saranno considerati oggetti smarriti e consegnati all’Ufficio Oggetti Ritrovati del Comune di Firenze (via Veracini 5/5, 50144 Firenze, tel. +39 055 334802, fax +39 055 3246473, e-mail oggettitrovati@serviziallastrada.it), ai sensi della normativa vigente.
Stessa procedura sarà seguita per gli oggetti smarriti dai visitatori all’interno del Museo. Il Museo non provvede in nessun caso alla spedizione degli oggetti dimenticati o smarriti.


Audioguide

sono disponibili in italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco e giapponese

Costo: € 6,00 per apparecchio singolo, € 10,00 per apparecchio doppio

Bookshop

All’interno della Galleria sono presenti due bookshop, ubicati al piano terreno.
Sono in vendita le guide del Museo in diverse lingue, pubblicazioni d'arte e oggetti ispirati alle opere della Galleria.


Il Museo è dotato di dispositivi per l'accesso alle persone diversamente abili. Ingresso e biglietteria sono accessibili da Via Ricasoli, 60.

Interamente percorribili sono: la Sala del Colosso, il Dipartimento degli Strumenti Musicali, la Galleria dei Prigioni, la Gipsoteca, le Sale del Duecento e del Trecento e i bookshop.

Un bagno attrezzato è situato al piano terreno, in prossimità dell'ascensore che sale al primo piano.

La visita delle sale al primo piano è resa possibile da due montascale: il primo misura circa 70 cm. x 80 cm, con portata max di 250 kg; l'altro misura invece circa 65 cm x 75 cm - portata max. 225 kg.